lunedì 27 febbraio 2017

Chiacchiere senza glutine




Anche quest'anno è arrivato il Carnevale. Lode a queste giornate di divertimento e di allegria. Tra qualche giorno si tornerà a essere giudiziosi e seri, ma per ora divertirsi è non solo bello e consentito ma quasi doveroso. E se è giusto godere di tanta gioia, anche il palato deve avere la sua parte. DOLCI questa è la parola ricorrente e anche quest'anno "chiacchiere" ma senza glutine. Il procedimento è lo stresso delle tradizionali, variano solamente  alcuni ingredienti tipo la farina pertanto se ci sono problemi basta rifarsi al post delle chiacchiere con farina di frumento.
Grazie al mix di farine di Cristina Basso ho ottenuto chiacchiere leggere, friabili e deliziose e sopratutto senza glutine.

MIX DI FARINE PER DOLCI LIEVITATI DI CRISTINA BASSO
200 GR farina di riso finissima*
85 GR. Amido di tapioca*
65 GR. Farina di grano saraceno bianca*
7 Gr. Xantano
Setacciare 2 volte e usare quando occorre nella quantità richiesta dalla ricetta






CHIACCHIERE SENZA GLUTINE

160 GR mix di farine
1 uovo
1tuorlo
25 GR. di burro morbido
15 GR. Zucchero
Scorza di limone grattugiata
2 cucchiai di limoncello
Sale un pizzico

Gli ingredienti con il simbolo (*) sono alimenti a rischio per i celiaci e per essere consumati tranquillamente devono avere il simbolo della spiga barrata, oppure essere presenti nel prontuario dell'Associazione Italiana Celiachia, o riportare la scritta "senza glutine"


Lavoro il burro morbido, con il pizzico di sale, lo zucchero e la vaniglia. Quando ho ottenuto una cremina aggiungo le uova. Unisco la farina e il limoncello, impastando, in planetaria o a mano. Se dovesse occorrere e per me è stato necessario ho aggiunto ancora un mezzo cucchiaio di limoncello. Ottengo un impasto liscio e vellutato, e per ottenere questo risultato lavoro per alcuni minuti; la pasta permette tale lavorazione, tanto che mi sembrava di aver tra le mani la classica pasta con glutine


Lavoro dei pezzetti di pasta con la macchinetta per la pasta; la passo e la ripasso aiutandomi con un velo di farina di riso, fino a che la sfoglia risulta liscia ed elastica. Ha davvero una buona elasticità, ho provato a passarla fino all'ultima tacca della macchinetta e ha resistito perfettamente all'allungamento.
















Taglio piccoli tocchetti di pasta con la rotella dentellata e friggo in olio di arachidi.


Scolo su carta assorbente. cospargo con zucchero a velo.

Buon carnevale a tutti!!! 💗

Alla prossima
Ciao








6 commenti:

  1. Che belle che sono e si sa che anche buone e una tira l'altra !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buone che davvero una tira l'altra, peccato sono fine troppo presto. Un abbraccio. Ciao

      Elimina
  2. Cara Stefania ti faccio i miei migliori complimenti per queste bellissime chiacchiere che hai realizzato:)).L'aspetto e' perfetto,ti sono venute benissimo,si vede che sono leggere;).Inoltre gli aromi che hai utilizzato (limone,limoncello e vaniglia)le rendono profumate e buonissime:).
    Non immagini l'acquolina incredibile che mi hanno fatto venire e quanto le vorrei assaggiare,bravissima come sempre!!:)).
    Un bacione e grazie mille per la condivisione:)).
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rosy sei sempre molto gentile, però devo dire che quest'anno mi sono venute deliziose. Peccato essere così lontane, te ne avrei offerte volentieri.Un abbraccio. Ciao

      Elimina
  3. Perfette per mia cognata celiaca... le farò a metà quaresima, grazie cara!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti posso assicurare che anche un non celiaco ne mangerebbe volentieri più di una. Un abbraccio. Ciao

      Elimina

Feel free to leave a comment!
I would be glad to know your opinion! ;)
Thank you! :)

Grazie per aver visitato il mio blog.
Mi piacerebbe avere una vostra opinione.
Stefania

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...