venerdì 30 agosto 2013

Rotolo di mozzarella farcito


Come dico spesso “grazie al cielo sono nella patria delle mozzarelle”; ad ogni angolo di strada ci sono latterie che ti propongono un’infinità di prodotti caseari, uno più invitante dell’altro. Quando entro in latteria ho sempre l’imbarazzo della scelta, entro per un formaggio e ne esco sempre con almeno un altro in più nella borsa.
Oggi è il turno della sfoglia di mozzarella. Ognuno ha il suo ripieno preferito, io vi propongo quello che oggi più mi intrigava. Basta un po’ di fantasia e il gioco è fatto.Come dicevo, sono entrata per una sfoglia ma sono uscita con anche una stracciatella, ovvero straccetti di mozzarella in panna liquida; una delizia che ho voluto arricchire con l'aggiunta di gherigli di noci
spezzettati.

Rotolo di mozzarella ripieno  

1 sfoglia di mozzarella
2 pomodori
1 mazzetto di rucola
1 pugnetto di valerianella
1 scatola di tonno sott’olio
100 gr. di prosciutto cotto *
3 cetriolini sott'aceto 
80 gr di olive nere
Alcuni carciofini sott’olio


Gli ingredienti con il simbolo (*) sono alimenti a rischio per i celiaci e per essere consumati tranquillamente devono avere il simbolo della spiga barrata, oppure essere presenti nel prontuario dell'Associazione Italiana Celiachia.






Stendo  il rotolo di mozzarella su uno strofinaccio da cucina  ben pulito, con un altro strofinaccio tampono la parte superiore della sfoglia; deve risultare ben asciutto per evitare che successivamente rilasci l’acqua assorbita.
Preparo il ripieno: pulisco e asciugo la rucola e la valerianella; snocciolo e taglio grossolanamente le olive; taglio a pezzetti i carciofini e i cetriolini; scolo dall’olio il tonno; taglio a striscioline il prosciutto cotto; taglio a metà i pomodori ed elimino i semi e tutta l’acqua che contengono, creo una dadolata, e li pongo a sgocciolare in un colino; cerco di usare tutti ingredienti il più asciutti possibile.





Sistemo il rotolo su uno strofinaccio asciutto (sì, se ne sporcano alcuni) e incomincio a sistemare il ripieno sulla sfoglia: le insalatine, il prosciutto,  poi i carciofini, le olive, i sottaceti, il tonno e i pomodori.




Incomincio ad arrotolare in modo stretto già dall'inizio arrotolo fino alla fine tanto da ottenere un grosso salame. Prendo un foglio di pellicola trasparente che possa contenere agevolmente il rotolo appena preparato





Avvolgo il rotolo nella pellicola, poi facendolo scorrere sul tavolo come se fosse un mattarello, tenendolo per gli estremi di pellicola, chiudo in modo stretto il pacchetto.





Lo pongo in frigorifero per un’ora prima di tagliarlo.





Lo svolgo dalla pellicola e lo taglio a metà; partendo dalla parte centrale taglio le fette necessarie.
Posiziono su un letto di insalatina o insieme ad altri formaggi.



Il rotolo non utilizzato richiuderlo nella pellicola e riporlo in frigorifero fino al momento di utilizzarlo. Non si conserva per molto tempo, come tutti i formaggi freschi, la mozzarella, in particolare se farcita, tende ad irrancidire velocemente, quindi il giorno dopo è preferibile consumarlo.


Alla prossima

Ciao

2 commenti:

  1. Bellissimo blog che non conoscevo!Vedo delle idee originalissime!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per esserti fermata e lieta che ti sia piaciuto. È un vero piacere averti qui. A presto. Stefania

      Elimina

Feel free to leave a comment!
I would be glad to know your opinion! ;)
Thank you! :)

Grazie per aver visitato il mio blog.
Mi piacerebbe avere una vostra opinione.
Stefania

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...